Vacanze Sicure 2019: speciali controlli sugli pneumatici in 6 regioni italiane

È stato presentato negli scorsi giorni a Roma il progetto Vacanze Sicure 2019, il quale prevederà dei controlli di natura straordinaria da parte degli agenti della Polizia Stradale in 6 diverse regioni italiane: Piemonte, Marche, Toscana, Lazio, Umbria e Puglia.

Questi controlli saranno focalizzati sulla condizione dei pneumatici delle vetture che verranno esaminate, un aspetto dall’importanza indiscussa sul piano della sicurezza, ma che in troppe occasioni viene trascurato.

Un quadro statistico a livello nazionale

Vacanze Sicure 2019, oltre ad avere, chiaramente, una funzione di controllo, servirà anche a tracciare un quadro statistico della condizione degli pneumatici degli automobilisti italiani. I dati rilevati saranno analizzati da un modello perfezionato dal Politecnico di Torino e verranno in seguito discussi in un’apposita conferenza stampa.

C’è da sottolineare che non si prevedono affatto dei dati confortanti: l’associazione Assogomma e la Polizia Stradale ritengono infatti che oltre il 52% degli italiani sia solito viaggiare con pneumatici in condizioni inidonee, e questo rappresenta davvero un grosso rischio per la loro e per l’altrui sicurezza.

Su cosa si concentreranno i controlli

I controlli in questione, i quali saranno svolti nelle regioni menzionate durante tutto il mese di maggio e in parte del mese di giugno, si concentreranno principalmente su:

  • omologazione del pneumatico;
  • usura del battistrada;
  • compatibilità rispetto alle misure riportate nel libretto di circolazione;
  • presenza di danni visibili;
  • pressione delle gomme.

Il fatto che verranno eseguite tali verifiche, ovviamente, non può che essere un’ulteriore ragione per verificare la condizione delle gomme della propria auto e procedere alla relativa sostituzione laddove sia necessario.

14 Maggio 2019

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *