Nascono gli pneumatici HL: scopriamo di cosa si tratta

Continental, uno dei brand più noti nel panorama degli pneumatici a livello mondiale, ha recentemente introdotto un nuovo codice identificativo dei suoi prodotti, ovvero “HL”.

Si tratta, è evidente, di una novità assoluta, nessuno pneumatico infatti è stato mai contraddistinto da tale sigla, cerchiamo dunque di capire di cosa si tratta.

Degli pneumatici adatti alle vetture elettriche

Continental, da brand di grande avanguardia quale ha sempre dimostrato di essere, si sta impegnando fortemente per rendere i suoi prodotti quanto più coerenti possibili con le esigenze moderne.

Oggi, come noto, nel mondo delle “4 ruote” si stanno ritagliando degli spazi sempre più importanti le vetture elettriche, e tutto lascia immaginare che quest’ultime saranno sempre più diffuse nel prossimo futuro.

Cambiamenti epocali quali quelli in questione modificano in modo rilevante anche le peculiarità che dovrebbero contraddistinguere dei buoni pneumatici: le gomme installate su vetture elettriche, ad esempio, dovrebbero avere delle capacità di carico ben più consistenti rispetto alla media.

Il perché è presto detto: i battery pack che contraddistinguono queste vetture sono molto più pesanti rispetto ai serbatoi dedicati alla benzina, ecco perché gli pneumatici di queste auto devono saper sostenere senza problemi dei carichi importanti.

Le caratteristiche tecniche degli pneumatici HL

Proprio per questo motivo, Continental ha introdotto appunto il codice HL, che dal punto di vista tecnico identifica pneumatici con una capacità di carico di almeno 825 kg per singola ruota.

Uno standard necessario, questo, soprattutto per le vetture elettriche di grandi dimensioni, come ad esempio crossover e SUV, al quale dovranno uniformarsi anche i brand competitor.

Non è affatto escluso, dunque, che in un futuro non lontano la denominazione HL sarà affibbiata a tutte le gomme del mercato in grado di sostenere simili carichi. Di conseguenza questo codice potrebbe divenire diffuso proprio come lo sono, oggi, le varie marcature come XL e TL.

03 Febbraio 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *